9
10
Pubblicato il: Gio, Giu 25th, 2020

Lavorare a Sydney

4
Condividi
Tags

lavorare-a-sydney

Se avete intenzione di partire alla volta si Sydney alla ricerca di un lavoro siete nel posto giusto: in questo articolo cercheremo di darti più informazioni possibile su come riuscire a lavorare a Sydney.

PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI SU SYDNEY CLICCA QUI

Sydney non è la capitale dell’Australia ma è la città più antica ed è sicuramente il cuore pulsante della nazione dal punto di vista commerciale ed economico. Ecco perché molti stranieri che decidono di trasferirsi in Australia la scelgono come meta di destinazione.

Esistono però dei falsi miti da sfatare sul lavoro in questa città: trovare lavoro in una grande città non è così facile come si possa pensare. Questo perché la concorrenza è altissima e proviene da tutte le parti del mondo. É indispensabile quindi possedere un ottimo inglese (indispensabile nei lavori di contatto con la clientela e nel turismo) e di buone esperienze alle spalle. La vostra ricerca di lavoro a Sydney potrebbe essere lunga, ma è normale, non vi abbattete. Molte aziende inoltre richiedono anche 2-3 colloqui e un certo periodo di prova prima dell’assunzione: siate pazienti e riuscirete nel vostro intendo di lavorare a Sydney.

Se volete valorizzare i vostri studi e le vostre esperienze studiate bene l’inglese prima di partire. Ottima idea sarebbe quella di prendere lo IELTS, una certificazione internazionale riconosciuta in tutto il mondo e molto apprezzata dai datori di lavoro. Per ottenerlo serve, però, una conoscenza ottima della lingua, quindi studiate, studiate e studiate.

Una volta che avrete migliorato il vostro inglese siete pronti per mettervi alla ricerca di un lavoro. Redigete un curriculum vitae approfondito, in cui sono riportate tutte le vostre esperienze e gli studi che avete effettuato. Non limitatevi a presentare solo il CV, ma accompagnatelo con una lettera di presentazione (cover letter) in cui spiegherete dove avete trovato l’offerta, perché siete interessati al lavoro e perché dovrebbero scegliere proprio voi.

Ora siete veramente pronti per mettervi alla ricerca di un lavoro: esistono molti motori di ricerca adatti allo scopo (Gumtree, Seek, My Career e JobNet sono tra i più importanti) ma se siete già a Sydney la maniera migliore è girare per la città alla ricerca di posti vacanti. Curriculum alla mano andate in giro e proponetevi. Esistono anche alcune agenzie adatte allo scopo: affidarmi alle mani di esperti potrebbe essere una buona idea se vi sentite completamente persi e non sapete da che parte cominciare.
Ma cosa fanno gli italiani a Sydney? Quali sono i lavori per cui il personale italiano è più ricercato?
Sicuramente turismo e ristorazione la fanno da padroni: i pizzaioli e gli chef sono tra le categorie più ricercate. La cucina italiana, si sa, è apprezzata in tutto il mondo. Per un pizzaiolo sono richiesti almeno un paio d’anni di esperienza e lo stipendio si aggira intorno ai 20 dollari l’ora. Assolutamente ben retribuiti anche gli chef con esperienza: per essere assunti sarete però sottoposti, sicuramente, a qualche serata di prova. Se non siete abili in cucina potreste candidarvi come cameriere o come barman: anche qui, oltre alla conoscenza della lingua, è richiesta una minima esperienza nel ruolo e qualche serata di prova. La paga si aggira intorno ai 15 dollari l’ora.
Se avete esperienze come insegnanti potete tentare la carta dell’insegnamento: molti istituti australiani prevedono l’insegnamento dell’Italiano. Spesso però gli istituti non sono ben disposti ad assumere personale con visto provvisorio, ma tentar non nuoce.

Se avete una qualifica diversa, con comprovata esperienza, cercate nel vostro settore tramite i motori di ricerca e mandate candidature spontanee direttamente alle aziende. La concorrenza spesso è alta ma le aziende australiane sono spesso ben disposte con i lavoratori stranieri qualificati, ma sia chiaro, la vostra esperienza e il vostro inglese dovranno essere veramente impeccabili.

E’ importante sapere che in Australia ci sono della paghe minime sotto le quali il datore di lavoro non può scendere. Spesso però, soprattutto con gli stranieri alla disperata ricerca di lavoro, le regole non vengono rispettate e i datori di lavoro cercano di risparmiare fino all’ultimo centesimo. Informatevi cliccando qui e fate rispettare i vostri diritti.

Queste sono alcune informazioni e consigli su come trovare lavoro a Sydney. Partite preparati, abbiate pazienza e non demoralizzatevi. Con l’impegno e la costanza troverete la vostra occupazione.

5

Commenta l'articolo

ATTENZIONE: i commenti non appaiono subito perchè devono essere approvati da un moderatore

8