9
10
ben
Pubblicato il: lun, Mar 11th, 2013

Sponsorship Visa

4

sponsorship-visa

Oggi ci dedichiamo ad un’importante visto per i lavoratori che hanno intenzione di trasferirsi in Australia: si chiama Sponsorship Visa.

Lo Sponsorship Visa fa al caso vostro se avete trovato un’azienda intenzionata ad assumervi e sponsorizzarvi presso il governo per la richiesta di un visto. Se siete in questa situazione potrete richiedere due differenti tipi di visto: temporaneo e permanente.

Il visto temporaneo è pensato per i lavoratori che vengono assunti temporaneamente (da un minimo di 1 giorno ad un massimo di 4 anni). Il visto vi permetterà di vivere e lavorare in Australia e portare con voi anche la vostra famiglia che potrà studiare e lavorare sul territorio australiano fino alla scadenza del visto. Questo visto può essere richiesto anche da uno sponsor non australiano che vuole allargare il proprio business in Australia ma in questo caso si dovrà rispondere a dei requisiti ben precisi. Una volta che avrete lavorato per 2 anni con lo stesso datore di lavoro potrete fare richiesta per il visto permanente che vi permetterà di vivere e lavorare in Australia a tempo indeterminato.

Per ottenere un visto permanente c’è anche una seconda opzione: si tratta delRegional Sponsor Scheme Visa ed è pensato se la sponsorizzazione avviene da un datore di lavoro residente in una delle zone regionali indicate dal governo australiano. Ottenuta la sponsorizzazione potrete fare richiesta per questo tipo di visto.

Sappiate che, per richiedere questi visti, dovrete rispettare dei requisiti: non dovrete aver superato i 50 anni di età, dovrete dimostrare di avere competenza ed esperienza eccellenti nel vostro settore e dimostrare di avere ottima conoscenza della lingua inglese comprovata tramite lo IELTS, una certificazione internazionale.

Le richieste specifiche variano da visto a visto e da occupazione ad occupazione. Sappiate in generale che questi visti non sono facili da ottenere. Dovrete dimostrare di essere lavoratori eccellenti nel vostro settore e di appartenere alla Skilled Occupation List, una lista di mestieri, stilata dal governo, per cui c’è carenza di personale australiano. Per questi settori le aziende saranno più portate ad offrirvi una sponsorizzazione (se le vostre competenze sono eccellenti) e il governo a concedervi il visto con cui potrete portare anche la vostra famiglia in Australia.

Ottenere una sponsorizzazione e, di conseguenza, un visto a tempo determinato o indeterminato non è affatto semplice e spesso le procedure sono lunghe, complesse e dispendiose. Se volete farvi aiutare in questo percorso esistono i migration agent, personale qualificato che si occupa esclusivamente di queste procedure. Se decidete di rivolgervi ad uno specialista sceglietelo con attenzione e controlliate che sia registrato presso il MARA, l’autorità competente che se ne occupa.

Le procedure sull’immigrazione per i lavoratori stranieri cambiano spesso. Per essere sempre aggiornati guardate il sito dell’immigrazione australiana dedicata ai lavoratori provvisti di una sponsorizzazione (http://www.immi.gov.au/skilled/skilled-workers/).

 

5

Commenta l'articolo

ATTENZIONE: i commenti non appaiono subito perchè devono essere approvati da un moderatore

8

Articoli più letti