9
10
ben
Pubblicato il: lun, Mar 11th, 2013

Assicurazione Sanitaria e TFN

4

medicare

Oggi facciamo il punto sulle pratiche burocratiche da sbrigare una volta atterrati in Australia e sugli eventuali documenti da richiedere occupandoci in particolare del TFN (Tax File Number) e dell’assistenza sanitaria. 

Una volta atterrati sul suolo Australiano non fatevi prendere da inutili ansie burocratiche e godetevi il vostro arrivo. Per fare i documenti necessari al vostro avrete tutto il tempo necessario e la burocrazia in Australia è decisamente più snella che in Italia.

Voglio subito levare un atroce dubbio che riguarda l’assicurazione sanitaria. Non c’è bisogno di stipulare una polizza privata (a meno che non lo facciate per vostra scelta): Australia e Italia hanno siglato degli accordi internazionali per cui, per i primi 6 mesi, avrete la vostra copertura sanitaria gratuita ed entrerete nel sistema Medicare, il sistema sanitario australiano.

Per ottenere la vostra tessera Medicare, valida già dal vostro primo passo in territorio australiano, vi basterà recarvi in un qualsiasi ufficio Medicare muniti di passaporto,visto e tessera sanitaria. Vi verrà richiesto un indirizzo a cui, entro un mese, vi verrà spedita la vostra tessera. Potete dare l’indirizzo del vostro ostello, se non avete ancora una residenza più stabile o aspettare di trovare un appartamento in cui pensate di trattenervi per un po’.

Dopo i primi 6 mesi la vostra copertura sanitaria terminerà. A questo punto avete due opzioni: la prima è quella di uscire dall’Australia e rientrare (potreste approfittare per fare un viaggio in Nuova Zelanda o alle Fiji), la seconda possibilità è quella di sottoscrivere un’assicurazione privata che vi copra per i restanti 6 mesi.

Sappiate che le cure in Australia sono molto costose quindi è bene essere coperti da un’assicurazione una volta scaduta la vostra Medicare. Ricordatevi inoltre che la Medicare non copre le cure odontoiatriche, quindi valutate voi se munirvi di un’assicurazione privata sin dal vostro primo giorno sul territorio australiano.

Altro documento da richiedere una volta sbarcati sul suolo australiano è il TFN. Vediamo di cosa si tratta: il TFN o Tax File Number è l’equivalente del codice fiscale italiano e serve per poter pagare le tasse. Non potete farne a meno, quindi, se avete intenzione di lavorare: ogni datore di lavoro ve ne farà espressa richiesta prima di assumervi.

Ottenere il TFN è semplicissimo: la richiesta può essere inoltrata direttamente online sul sito dell’Australian Taxation Office. Nella richiesta oltre al numero di passaporto vi verrà richiesto un indirizzo di residenza a cui spedire il vostro TFN: potete indicare un qualsiasi indirizzo, anche quello dell’ostello ma il mio consiglio è quello di segnalare il vostro indirizzo di residenza definitivo per non essere costretti a comunicarne il cambiamento in un secondo momento.

Oltre che a pagare le tasse il TFN vi servirà anche per ottenere il tax back, una sorta di rimborso delle tasse che avete pagato durante l’anno. Se vi sembra materia oscura non vi preoccupate approfondirò il discorso tasse australiane in un prossimo articolo e cercherò di spiegarvi la faccenda nella maniera più chiara possibile.

5

Commenta l'articolo

ATTENZIONE: i commenti non appaiono subito perchè devono essere approvati da un moderatore

8

Articoli più letti